Fiorano: i Volontari della sicurezza si dotano di city bike

Grazie alla due ruote, gli operatori potranno fruire di una migliore mobilità nei controlli dei parchi e in centro, nel pieno rispetto dell’ambiente

I Volontari della sicurezza

I Volontari della sicurezza di Fiorano Modenese avranno anche una pattuglia a due ruote. Sono infatti in corso le procedure per l’acquisto da parte dell’associazione di quattro city bike, che verranno utilizzate per il controllo nei parchi, in centro e nei quartieri, garantendo una migliore mobilità e una soluzione rispettosa dell’ambiente.

“Pensiamo di utilizzarle soprattutto per le aree verdi e in particolare nei fine settimana”, spiega il vicepresidente dei volontari fioranesi Amilcare Barbolini. “Al momento si arriva presso i parchi con l’auto e poi si deve proseguire a piedi, le biciclette daranno maggiori possibilità di un controllo
efficiente”.

Le city bike saranno inizialmente quattro, avranno i colori dell’associazione, borse laterali sulle quali compariranno i loghi del Comune, dei Volontari della Sicurezza e degli sponsor che contribuiranno all’acquisto dei mezzi. Per chi le utilizzerà verrà preparata una divisa apposita. I mezzi saranno a disposizione dopo le ferie estive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I Volontari della Sicurezza di Fiorano sono diventati una realtà consolidata – spiega l’assessore alle politiche della sicurezza Alessandro Borghetti – la loro utilità è riconosciuta anche dalla gente, perché sono quotidianamente impegnati sul territorio e dove si svolgono le iniziative. L’attenzione
ai valori di difesa ambientale e della sostenibilità che dimostrano con la volontà di creare pattuglie in bicicletta, è una ulteriore testimonianza dell’impegno e della serietà con la quale gli aderenti all’associazione svolgono il loro ruolo e come abbiano sempre il servizio alla comunità come
obiettivo primario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento