Furti fra i tavoli della discoteca, due giovanissimi in manette

La Volante ha tratto in arresto un minore e un amico appena maggiorenne, colpevoli di aver rubato un telefono cellulare e una carta di credito frugando tra le borse degli avventori del Frozen. Lite fuori dal locale, poi l'arresto

La scorsa notte il Frozen, discoteca di via Argiolas, è stato teatro di un intervento della Squadra Volante, culminato con ben due arresti. Il tutto è nato da un furto messo a segno ai danni di alcuni avventori del locale, che nel corso della serata si sono accorti di essere stati derubati. In particolare una ragazza ha visto sparire il proprio smartphone, lanciando l'allarme e facendo partire una sorta di indagine interna.

Tre giovani stranieri sono stati individuati come potenziali sospetti e gli animi si sono accesi. Ne è nata una rissa, intorno alle ore 3.30, che ha richiesto come detto l'intervento di una pattuglia della Polizia. Arrivati sul posto gli agenti hanno calmato gli animi e fermato due giovani, procedendo alla perquisizione. In questo modo si è potuto appurare che i due ragazzi avevano effettivamente rubato alcuni oggetti: oltre al telefono erano riusciti a intascarsi anche una carta di credito e circa 200 euro in contanti.

Per loro è scattato l'arresto. Si tratta di un 19enne originario del Marocco e di un 17enne del Kosovo. Il maggiorenne, già protagonista di un colpo analogo in una discoteca di Riccione è stato avviato a giudizio per direttissima, mentre il minore è stato preso in carico dal Tribunale dei Minori di Bologna. La refurtiva è stata poi restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento