Furti di vestiti in lavanderia, 50enne incastrato dopo diversi colpi

L'uomo aveva messo a segno diversi furti dal dicembre scorso nel locale self service di via Furlana a San Felice. I militari hanno recuperato molti vestiti presso la sua abitazione di Medolla

L'utilizzo delle lavanderie a gettoni offre alcuni indiscussi vantaggi, ma anche il rischio che qualcuno se ne approfitti e si impossessi di vestiti non propri. Proprio quello che è successo a San Felice sul Panaro nelle scorse settimane, quando in più occasioni si sono verificati ammanchi di capi lavati dalle asciugatrici dell'esercizio commerciale di via Furlana. Una situazione che è arrivata sulla scrivania dei Carabinieri del paese, che hanno svolto le doverosi indagini riuscendo ad identificare il ladro.

I militari hanno infatti incastrato un cittadino italiano 50enne residente a Medolla, il quale l'altro ieri è stato denunciato a piede libero per furto. I Carabinieri, dopo averlo individuato seguendo le tracce lasciate negli archivi delle telecamere di videosorveglianza, si sono presentati presso la sua abitazione e hanno rinvenutobuona parte della refurtiva, per un valore di circa 500 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento