Rapine e scippi in sequenza, è caccia ad una banda senza scrupoli a bordo di un furgone

Sembra esserci una stretta connesione fra i tre crimini commessi in città nel giro di poco tempo. Indagano i Carabinieri. Nel mirino un furgone di colore bianco

Questo pomeriggio a Modena, due persone a bordo di un furgone hanno rubato un’autovettura, ad una signora 79enne. La tecnica utilizzata è stata quella di urtare il veicolo con il paraurti fingendo un tamponamento, per poi distrarla e fuggire impossessandosi del suo veicolo. Un furgone simile, forse un Fiat Doblò di colore bianco, è ricomparso più tardi nel parcheggio di un centro commerciale in via Settembrini. In quella circostanza sul furgone erano in tre, uno dei quali si è impossessato della borsetta che una donna aveva lasciato appoggiata sul sedile della propria autovettura.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro episodio, verso le ore 14.00, è stato invece lo scippo di una borsetta in danno di una signora 69enne, mentre percorreva a piedi via Cavalcanti, ad opera di un uomo che si è dileguato a piedi. Sui tre fatti sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Compagnia di Modena, che hanno effettuato gli accertamenti ed avviato le indagini per identificare gli autori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

  • Fase 3. Unimore prevede lezioni solo online almeno fino alla primavera 2021

Torna su
ModenaToday è in caricamento