Furti e vandalismi sulle auto in sosta nel parcheggio della scuola, genitori esasperati

Diversi episodi criminali continuano a ripetersi nell'area prospicente la Carovana" di via Fratelli Rosselli. Anche la scuola mette in guardia

"Sempre più frequentemente ci arrivano segnalazioni di furti e danneggiamenti alle auto parcheggiate nei pressi (o anche all’interno) delle nostre scuole". A segnalarlo è la stessa "Carovana", il polo scolastico situato alla periferia di Modena in via Fratelli Rosselli. Negli ultimi tempi si sono infatti susseguiti episodi particolarmente spiacevoli ai danni delle auto dei genitori che attendono, in strada o nel cortile, l'uscita dei figli da scuola.

In particolare, una mamma segnala di aver subito un furto a bordo con spaccata del finestrino il 26 febbraio scorso e descrive quanto accaduto lunedì 11 marzo ad un altro genitore: "Una mamma che aveva parcheggiato auto sempre nella stessa zona (via Fratelli Rosselli, ndr) per attendere uscita proprio figlio da scuola si è ritrovata le gomme dell'auto tagliate, perché aveva avvistato sospetto che si aggirava guardando nelle auto parcheggiate e forse perché scrutato male si era momentaneamente dato alla fuga a bordo di una Audi grigia...ritornando poi probabilmente a breve per commettere l’atto criminoso". Anche riguardo a questo vandalismo, per il quale non esistono ancora responsabilitò accertate, è stata esposta denuncia.

"È giusto che una mamma o un papà che si fanno in quattro per conciliare famiglia-scuola-lavoro subiscano questa umiliante mancanza di sicurezza nonostante siano stati denunciati gli episodi criminosi? Quale sicurezza per i nostri figli a scuola? Questa situazione preoccupante è intollerabile e non può e non deve passare inosservata!", tuona la mamma che si definisce "delusa e stanca di subire".

La "Carovana" sul suo sito web stila una sorta di breve vademecum per i genitori: "Bisogna evitare di lasciare oggetti di valore – specie se in vista – all’interno delle auto anche per pochissimi minuti. A chi compie questo genere di furti bastano davvero pochi secondi per colpire e dileguarsi". E ancora: "E’ importante sporgere denuncia. Innanzitutto perché le forze dell’ordine tendono a concentrare la propria attenzione nelle aree ritenute più critiche (ovvero da dove arriva il maggior numero di denunce). In secondo luogo per poter fare richiesta di risarcimento", cui segue anche il link al modulo per presentare al Comune la richiesta di rimborso dal “fondo di risarcimento alle vittime di alcune fattispecie di reato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento