Ladro sorpreso nel centro per il riuso "Edy", arrestato dalla Polizia

Una guardia giurata ha sorpreso il pregiudicato all'interno della struttura di via Germania e ha chiesto l'intervento della Volante. Condannato per direttissima al divieto di dimora

Intorno alle ore 4.00 del mattino di ieri la Centrale operativa di Coopservice ha segnalato alla Polizia che una Guardia Giurata aveva fermato un uomo sospetto che si stava aggirando con una torcia all’interno dell’area cortiliva del magazzino del “Centro del Riuso Edy”. Si tratta della struttura realizzata da Hera e gestita dall'associazione San Francesco per il ricliclo creativo dei rifiuti, situata in via Germania ai margini dell'area industriale Nord.

Gli agenti della Volante sono intervenuti rapidamente e hanno potuto accertare che l’uomo aveva appoggiato per terra fuori dalla recinzione un sacchetto nel quale aveva nascosto alcune stoviglie (pentole, posate e padelle); nelle immediate vicinanze, inoltre, è stata rinvenuta una bicicletta munita di lucchetto, le cui chiavi erano nella disponibilità del lo straniero, sulla quale erano stati legati una radio, un decoder ed una piastra elettrica.

Da accertamenti nei confronti del ladro, un 49enne rumeno, è emerso che lo straniero aveva precedenti proprio carico per reati contro il patrimonio. La carta di identità in suo possesso è stata sequestrata per accertamenti tecnici in quanto sono state rilevate alcune difformità, che ne comprometterebbero l’autenticità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, come disposto dal Magistrato di turno, il malvivente è stato processato con rito direttissimo per il reato di tentato furto aggravato e condannato a lasciare il territorio modenese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Covid-19. Muore a soli 36 anni la delegata sindacale di Villa Margherita

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

  • Covid-19, da Modena lo studio per comprendere come funziona l’infezione 

Torna su
ModenaToday è in caricamento