Criminalità costante in zona San Cataldo, ennesimo furto alla Cornetteria

Al terzo tentativo in pochi mesi, i ladri sono riusciti ad introdursi nel bar-pasticceria di via San Cataldo, rubando pochi spiccioli dalla cassa. Negozianti esasperati, indagano i carabinieri

L'intrusione ripresa dalle telecamere

Una sequenza tristemente abituale. Il telefono che suona nel cuore della notte per segnalare l'intrusione, la corsa in auto fino al negozio e l'amara constatazione dell'intrusione, con i ladri fuggiti da pochi istanti. Non è certo facile la vita di molti commercianti modenesi, tra cui vi sono anche i titolari della Cornetteria di strada san Cataldo 25, che nella notte appena trascorsi sono stati vittima dell'ennesimo crimine.

Dopo i tentativi dell'agosto e del dicembre scorsi, i ladri sono riusciti ad entrare nel negozio, dopo essersi arrampicati con buone doti acrobatiche, aver forzato il vasistas di una finestra ed essersi così calati nella cucina del locale. Il bottino per fortuna è modesto, solo alcuni spiccioli contenuti nel registratore di cassa.

Ma l'esasperazione è tanta, per un negozio che è preso di mira in maniera costante, forze anche per la vicinanza con una zona critica della città, quella di San Cataldo, dove gli episodi di microcriminalità sono un fatto assodato. Non si tratta in questo caso – sul quale indagano i Carabinieri intervenuti ieri notte insieme al titolare del negozio – di "professionisti" del crimine, bensì di sbandati che tentano la sorte girovagando per i quartieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento