I Carabinieri sventano un maxi furto di gasolio, ladri in fuga nei campi

I malviventi hanno abbandonato un furtgone rubato a Carpi e il carburante che stavano travasando dalle cisterne di una azienda agricola di Mirandola

ieri, poco prima della mezzanotte, i Carabinieri di Mirandola sono riusciti a scongiurare un ingente furto di carburante presso l'azienda agricola Cereris Energy, in via Rangona. Le cisterne con il carburante per i mezzi aziendali erano infatti finite nel mirino di una banda di criminali, che avevano già iniziato  il travaso del gasolio quando i militari li hanno sorpresi. I malviventi hanno abbandonato sia il bottino che il mezzo sul quale viaggiavano e sono fuggiti a piedi nei campi facendo perdere le proprie tracce.

Gli uomini dell'Arma hanno così potuto recuperare un furgone rubato poche ore prima a Carpi, ai danni di un'altra azienda agricola. Sul cassone erano state sistemate due grandi taniche da 1.000 litri ciascuna, all'interno delle quali erano già stati travasati 700 litri di gasolio. Sia il carburante che il veicolo sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento