Rubato un portacandele con le offerte dalla chiesa di San Damaso

L'oggetto è stato ritrovato dai Carabinieri, abbanodnato nella zona industriale Modena Nord dopo essere stato svuotato del denaro. Ieri la riconsegna al parroco

Pattugliando la zona industriale di Modena Nord, un equipaggio del Nucleo Radiomobile dei Carabiieri di Modena si è imbattuto in un insolito oggetto abbandonato in un parcheggio di via Portogallo, accanto alla sede della Cir Food. Si trattava di un classico porta candele da chiesa, con relativa cassetta delle offerte. 

Una rapida indagine presso i parroci della città ha permesso di appurare che era stato asportato dalla chiesetta di San Damaso nella serata precedente. Purtroppo i malviventi avevano razziato il contenuto della cassetta prima di abbandonare l'oggetto. Per lo meno l'arredo è stato resituito al parroco, Don Domenico, che potrà riposizionarlo al suo posto.

Sono in corso le indagini per risalire agli autori del furto, anche grazie alle impronte digitali raccolte dal reparto scientifico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento