Rubato un portacandele con le offerte dalla chiesa di San Damaso

L'oggetto è stato ritrovato dai Carabinieri, abbanodnato nella zona industriale Modena Nord dopo essere stato svuotato del denaro. Ieri la riconsegna al parroco

Pattugliando la zona industriale di Modena Nord, un equipaggio del Nucleo Radiomobile dei Carabiieri di Modena si è imbattuto in un insolito oggetto abbandonato in un parcheggio di via Portogallo, accanto alla sede della Cir Food. Si trattava di un classico porta candele da chiesa, con relativa cassetta delle offerte. 

Una rapida indagine presso i parroci della città ha permesso di appurare che era stato asportato dalla chiesetta di San Damaso nella serata precedente. Purtroppo i malviventi avevano razziato il contenuto della cassetta prima di abbandonare l'oggetto. Per lo meno l'arredo è stato resituito al parroco, Don Domenico, che potrà riposizionarlo al suo posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso le indagini per risalire agli autori del furto, anche grazie alle impronte digitali raccolte dal reparto scientifico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Covid-19. Muore a soli 36 anni la delegata sindacale di Villa Margherita

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

  • Covid-19, da Modena lo studio per comprendere come funziona l’infezione 

Torna su
ModenaToday è in caricamento