Scoperto rubare oggetti tecnologici ai Portali: arrestato e scoperto senza permesso di soggiorno

Si era nascosto la refurtiva in tasca e aveva dichiarato alla cassa solo alcune cose. Viene scoperto e arrestato il ghanese con precedenti penali

Era entrato al centro commerciale i Portali e aveva nascosto numerosi oggetti elettronici e tecnologici nelle tasche, poi si era presentato alle casse pagando solo alcune di queste.

Il soggetto, ghanese e senza permesso di soggiorno, è stato arrestato dopo che la Polizia di Stato aveva scoperto la refurtiva per un valore totale di 300 euro. Nella giornata di oggi sarà giudicato per direttissima per furto aggravato, anche a causa dei precedenti penali di data recedente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento