Furto di rame alla Rossi Spa, spariscono due tonnellate di materiale

Ignoti sono riusciti a mettere a segno un colpo nella giornata di domenica scorsa, asportando dal magazzino dell'azienda di Ganaceto "oro rosso" per un valore di quasi 5.000 euro

Approfittando della giornata domenicale, esperti ladri di rame hanno messo a segno un colpo importante in una delle principali aziende del territorio, la Rossi Spa, che produce motoriduttori e motori elettrici. Componente fondamentale per queste lavorazioni è proprio il rame, metallo che fa gola a molti ladri, altamente specializzati in questo genere di furti.

Lo scorso 9 luglio il magazzino dello stabilimento di Stradello Bagnesi, a Ganaceto, è stato  visitato e alleggerito di ben 2.000 kg di "oro rosso", che evidentemente i malviventi hanno portato via con l'utilizzo di un furgone.

Il furto è stato denunciato ai Carabinieri, che hanno avviato le indagini. Il bottino ammonta a circa 5.000 euro di valore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento