Furto in officina, incastrata una nomade pregiudicata

La 40enne ha colpito presso la Speed Car di via Emilia Est, rubando la borsa con gli utensili da lavoro di un 35enne

foto di repertorio

Dopo un mese di indagini i Carabinieri sono riusciti ad individuare l'autore - in questo caso l'autrice - di un furto consumato lo scorso 18 luglio presso l'officina Speed Car di Modena. Qualcuno, infatti, si era impossessato di una borsa contenente attrezzi da meccanico che si trovava nei locali dell'azienda di via Emilia Est, specializzata nell'assistenza ad auto d'epoca.

Anche grazie alle immagini delle telecamere presenti nel circondario, i militari della Stazione di Modena sono riusciti ad individuare la ladra, poi identificata in una 40enne nomade, pregiudicata e residente in una microarea posta proprio nei pressi della ditta.

La donna è stata denunciata a piede libero, ma la refurtiva non è stata recuperata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento