Dopo la grandine il gelo, "bruciati" vigneti e frutteti

In provincia di Modena, ma non solo, sono giorni davvero neri per gli agricoltori, che stanno subendo danni consostenti dai capricci del meteo. Nella notte temperature sotto zero e frutti "bruciati" dalla Bassa a di Vignola

Dopo le grandinate dei giorni scorsi, una nuova calamità si è abbattuta sulle campagna modenesi in questo anomalo inizio di primavera. A darne notizia è Coldiretti Modena che segnala come l’improvviso abbassamento delle temperature scese sotto lo zero, con punte  in talune zone di meno quattro gradi, a fronte di una temperatura minima media che in questo mese dell’anno si attesta sui nove gradi, abbia provocato gelate nei campi coltivati con danni soprattutto a vigneti e frutteti.

Secondo un primo monitoraggio di Coldiretti Modena il gelo ha provocato danni ai vigneti in particolare ai tralci appena germogliati e alle giovani foglie che hanno subito la cosiddetta “bruciatura” che causa il blocco della crescita e la successiva caduta. Nei pereti si registrano caduta dei frutticini mentre nella zona di Vignola, dove le temperature minime sono arrivate anche a 3-4 gradi sotto zero, il gelo ha colpito susini e ciliegi nelle prime fasi di formazione dei frutti. 

A preoccupare  - sottolinea Coldiretti Modena - è il repentino capovolgersi del tempo con i cambiamenti climatici in atto che in Italia si manifestano con ripetuti sfasamenti stagionali ed eventi estremi anche con il rapido passaggio dalla siccità all’alluvione, precipitazioni brevi e violente accompagnate anche da grandine con pesanti effetti sull’agricoltura italiana che negli ultimi dieci anni - continua la Coldiretti - ha subito danni per 14 miliardi di euro a causa delle bizzarrie del tempo. A marzo in Italia la temperatura è stata di ben 2,5 gradi superiore alla media del periodo di riferimento mentre le precipitazioni sono praticamente dimezzate (-54%) ma la pioggia, che è importante per dissetare i campi resi aridi dalla siccità, per essere utile – conclude la Coldiretti - deve cadere in modo costante e leggero mentre i forti temporali, soprattutto se accompagnati da grandine, aggravano i danni.

Nei prossimi giorni Coldiretti, dopo un monitoraggio più approfondito, si riserva di verificare la possibiità della richiesta di uno stato calamità.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Attentato in piena notte, ordigno contro la Scuola di Polizia Locale

  • Cronaca

    Tregua finita, i ladri rimettono sotto assedio il comparto Salvo D'Acquisto

  • Cronaca

    Chioschi nel parco, il Tribunale assolve tutti e ordina il dissequestro

  • Cronaca

    Bivacchi notturni in piazzale Risorgimento. E al mattino si contano i danni

I più letti della settimana

  • Si allargano i blocchi alla circolazione, chiude anche via Giardini

  • Modena Park - La mappa interattiva

  • Viabilità, chiude in maniera selettiva il casello Modena Nord 

  • Parco Ferrari, si alzano le barriere intorno a Modena Park

  • Prove generali per 10mila fans, i divieti del 29 giugno intorno a Modena Park

  • Temporale violento su Modena, albero crolla sulle auto

Torna su
ModenaToday è in caricamento