Fiorano Modenese: studentessa altruista devolve borsa di studio

Giulia, 12 anni e media del 10 in pagella, ha rinunciato alla borsa di studio di 250 donatale dagli Alpini per devolverla a Matteo, uno studente inizialmente escluso dall'assegnazione

Gli Alpini di Fiorano assieme ai due studenti

Aveva vinto una borsa di studio di 250 euro dopo la promozione con la media del 10, ma ha rinunciato a ritirarla chiedendo che fosse assegnata a chi avesse avuto più bisogno di lei. Giulia, 12enne di Fiorano Modenese, frequenta la scuola media e aveva ricevuto il riconoscimento per gli studenti meritevoli dal gruppo fioranese dell'Associazione Nazionale Alpini. La borsa di studio era stata consegnata a fine dicembre, ma Giulia si è resa conto che, vista la sua buona situazione economica e familiare, quel denaro non le serviva e poteva essere utile a qualcun altro. Così ha comunicato all' Associazione Alpini e al Comune di Fiorano, scrivendo una lettera di ringraziamento, la sua intenzione di rinunciare: nei giorni scorsi si è tenuta una breve cerimonia in cui la borsa di studio conquistata da Giulia è stata passata a un altro studente, Matteo, rimasto escluso dalle prime assegnazioni. "Fa molto piacere vedere questo valore della solidarietà che si diffonde fra le persone - ha commentato l'assessore comunale alle Politiche educative e sociali, Maria Paola Bonilauri - Se i nostri ragazzi sono capaci di trasmettere agli altri questo tipo di etica siamo su una buona strada".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Blitz notturno nello stabile abbandonato, sgomberati due abusivi a Torrenova

  • Cronaca

    Tre chili di hashish nascosti nella portiera dell'auto, pluripregiudicato in manette

  • Cronaca

    Ruba il cellulare ad un autista in sosta, arrestato in via Emilia

  • Cronaca

    Vandali bucano le gomme di auto private e mezzi della Protezione Civile

I più letti della settimana

  • Ferrari, per i lavoratori di Maranello nuovo premio fino a 5.500 euro

  • Attentato razzista a casa Kyenge? No, è solo l'epilogo di una lite fra vicini

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Assente dal lavoro da giorni, trovato in fin di vita in casa

  • Rapina alla Coop, in manette pochi giorni dopo l'ultima denuncia

  • Escono senza pagare il conto, bloccati dalla Municipale e accompagnati a saldare il debito

Torna su
ModenaToday è in caricamento