Balsamico, Luca Gozzoli rieletto Gran Maestro della Consorteria

Il nuovo Consiglio direttivo della Consorteria del Balsamico Tradizionale ha votato ieri sera: Gozzoli rimane alla guida dell'associazione dopo nove anni

La Consorteria del Balsamico Tradizionale riconferma il suo capitano. Ieri sera il nuovo Consiglio direttivo dell’associazione – che si è ampliato da 11 a 13 membri - ha rieletto Luca Gozzoli “Gran Maestro”, con ben 10 voti favorevoli. La carica di Gran Maestro, che Gozzoli ricopre da 9 anni, gli conferisce la responsabilità di custode di una tradizione centenaria e garante di un prodotto unico che nasce, da secoli, nei sottotetto delle case modenesi.

“Per me è un grande piacere essere riconfermato in questo ruolo, vista la mia lunga passione per il Balsamico che dura ormai da vent’anni – sottolinea Luca Gozzoli - L’associazione è cresciuta molto e il mio compito è quello di portare avanti le azioni di valorizzazione del Balsamico Tradizionale in Italia e nel mondo. Il mio impegno è supportato da un Consiglio direttivo che si è recentemente arricchito di nuove energie e ha rafforzato la presenza femminile: tutti lavoriamo insieme per un progetto comune. Questi ultimi anni, poi, sono particolarmente ricchi di stimoli e appuntamenti importanti per il Balsamico Tradizionale: dal suo ruolo di “ambasciatore” del territorio regionale all’Expo, al debutto dello temporary store in Piazza Mazzini, fino al 50esimo anniversario della Consorteria di Spilamberto, nata con il primo Palio si San Giovanni”.

Proprio sui preparativi in vista di questo importante “compleanno” si concentra ora l’attenzione del Gran Maestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Cadavere accanto all'auto ribaltata nel bosco, sarebbe la barista scomparsa

Torna su
ModenaToday è in caricamento