Incidente mortale tra i filari, 68enne perde la vita cadendo da un cestello

Nulla da fare per i soccorritori giunti nel campo lungo la Nuova Pedemontana, a Vignola. Un uomo di 68 anni è deceduto dopo una caduta dall'alto, mentre raccoglieva frutta

Questa mattina poco prima delle ore 10 si è verificato un infortunio mortale sul lavoro. Il dramma si è consumato tra i filari di alberi da frutto, a Vignola, lungo via Confine (Nuova Pedemontana), non distante dal ponte sul fiume Panaro. A perdere la vita è stato un uomo di 68 anni che stava raccogliendo frutta spostandosi su uno dei classici “cestelli” che vengono issati per raggiungere la cima delle piante.

Per un movimento che pare del tutto accidentale – sono in corso indagini per ricostruire l'esatta dinamica – l'uomo è scivolato oltre il parapetto, precipitando per alcuni metri. L'impatto con il terreno è stato molto violento ed il medico e gli infermieri intervenuti non sono riusciti a fare nulla per rianimare il 68enne. Si tratta del vignolese Ivo Garavini. Sul posto la Medicina del Lavoro e la Polizia Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento