Incidente in via Riva del Garda: auto si ribalta contro recinzione

Ieri pomeriggio, poco prima delle 17, all'incrocio con via Padova, lo scontro con un autocarro. Ferite gravi per il passeggero del veicolo e lievi contusioni per il conducente. Sul posto la Municipale

A seguito di un violentissimo scontro con un autocarro, un'auto si è ribaltata abbattendo parzialmente la recinzione di una palazzina. Questo l'incredibile incidente che si è verificato nel pomeriggio di ieri, martedì 31 luglio, intorno alle ore 17, all'incrocio tra via Riva del Garda e via Padova. Coinvolti un autocarro e una Fiat Punto: sia il conducente che il passeggero dell’auto, che occupava il sedile anteriore, sono stati trasportati all’ospedale di Baggiovara. Ad avere la peggio il secondo, M.K., ventottenne turco residente a Modena, che ha riportato gravi ferite pur non essendo in pericolo di vita. Per il conducente, invece, solo lievi contusioni, mentre il guidatore dell’autocarro è rimasto illeso.

La Punto, guidata da S.A.F.B., 41enne algerino residente in città, stava percorrendo via Riva del Garda da via Don Minzioni in direzione Buon Pastore, quando all’altezza di via Padova si è scontrata con l’autocarro, condotto da A.M., cinquantaduenne nato in provincia di Bologna e residente a Bomporto, che percorreva via Padova da via Belluno. Per consentire i soccorsi e i rilievi necessari, via Riva del Garda è stata chiusa al traffico per un paio d’ore nel tratto da via Don Minzioni a via Savani. Sul posto oltre alla Polizia municipale, sono intervenuti anche i Vigili del fuoco e il 118.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Mi permetta cara Lisa di dubitare che una bella proposta come quella da Lei citata possa essere accolta nel paese di Bengodi... Assicurazioni, combustibili, leggi e rispetto dei diritti, servizi sanitari, servizi vari di prima necessità... tutto in mano a poche e ben tutelate logge (perchè chiamarle "caste"? è sbagliato, nelle caste vere e proprie nessuno può entrarvi, qui da noi basta essere criminali o farabutti e si entra in qualunque momento!) professionali, ben viste da tutti i partiti e ipocritamente messe all'indice ma mai tassate e limitate davvero! Se così non fosse, si venderebbero meno auto e si "rischierebe" di avere un 99,99% di automobilisti corretti e civili... E poi che figura ci faremmo davanti al resto d'Europa????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Blitz della Polizia contro le occupazioni abusive, sgomberati tre clandestini

  • Cronaca

    Appartamento a fuoco, paura per un incendio in via Mascagni

  • Cronaca

    Pagamenti dirottati sui propri conti, fermati due hacker truffatori 

  • Cronaca

    Tamponamento a catena su via Emilia Ovest, sei feriti lievi

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, centauro perde la vita sulla via Emilia

  • Processo per droga, Vasco patteggia ed evita condanna a tre mesi

  • Rubano gasolio comunale per venderlo al distributore, vigile e benzinaio in arresto

  • Incidente in A22 danneggia il ponte di Campogalliano. Strada chiusa

  • Smarrisce un documento, va in Questura per la denuncia e viene arrestato. Era ricercato per droga

  • Piumazzo. Bambina di 3 anni ustionata con l'acqua dei fumenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento