Ubriaco causa un incidente e fugge, rintracciato e denunciato a San Felice

E' accaduto sabato sera a San Felice, dove la Polizia Municipale è riuscita a rintracciare a stretto giro il responsabile

Sabato 16 marzo la Polizia Municipale dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord è intervenuta con due pattuglie a San Felice sul Panaro, in via Canalino, per un sinistro stradale tra due automobili. I rilievi e le testimonianze hanno permesso di appurare che il sinistro era stato causato da una vettura Alfa Romeo che, invadendo la corsia di marcia opposta, si era scontrata frontalmente con una Volkswagen Golf. Il conducente dell'Alfa Romeo, anziché fermarsi e prestare soccorso, si era dato alla fuga.

Mentre una pattuglia provvedeva al rilievo dell'incidente stradale, un'altra composta da due agenti si era messa alla ricerca del veicolo Alfa Romeo. Grazie agli elementi ed alle testimonianze raccolte, gli agenti sono riusciti ad individuare il proprietario, uno straniero di 35 anni residente a San Felice sul Panaro. Giunti presso l'abitazione dell'uomo, gli agenti della Polizia Municipale hanno fermato l'automobile ricercata e hanno identificato il conducente responsabile del sinistro, un uomo di anni 48 residente a Carpi, amico del proprietario.

Dopo una verifica è emerso che il tasso alcolico del guidatore superava di quattro volte il limite consentito. La sua patente di guida è stata ritirata e sospesa per un anno. Inoltre, l'uomo ha subito una decurtazione di dieci punti dalla patente, una denuncia penale all'Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza ed il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo. Lo stesso conducente è stato sanzionato anche per la fuga dal luogo del sinistro con 300 euro di multa e decurtazione di ulteriori quattro punti dalla patente di guida. Una sanzione amministrativa di 300 euro è stata comminata anche al proprietario dell'automezzo, presente sul sedile del passeggero al momento del fermo del veicolo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Contromano in Tangenziale, un agente salta in guardrail e lo blocca

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento