Violenze nel carcere di Sant'Anna, vertice tra Prefetto e sindacati

Le sigle sindacali della Polizia Penitenziaria protagoniste del atnto atteso vertice con Maria Patrizia Paba, dopo la crescente protesta per le consizioni di lavoro nella struttura modenese. Da parte del Prefetto l'impegno a confrontarsi con la dirigenza del carcere

Nella mattinata odierna, il Prefetto di Modena, Maria Patrizia Paba, ha ricevuto una delegazione di rappresentanti delle Organizzazioni sindacali della polizia penitenziaria aderenti al SAPPE, UIL PA, CGIL Funzione Pubblica e Cisl FP, i quali nei giorni scorsi avevano chiesto un incontro allo scopo di segnalare le difficoltà ed il disagio degli operatori del Corpo a causa di alcune problematiche esistenti presso la casa circondariale di Sant’Anna a Modena.

Nel corso dell'incontro è stata ribadita la necessità dell'adozione di "adeguati provvedimenti" che possano risolvere la discutibile gestione della Casa Circondariale, anche a fronte del fatto che più volte i massimi vertici del Dipartimento sono stati informati di una situazione che sta degenerando, visti i numerosi atti di violenza prodotti nei confronti degli agenti. Le aggressioni, il clima lavorativo, la conflittualità interna tra coloro che hanno la responsabilità della gestione dell'istituto di reclusione ha prodotto un senso di grande sconforto, al punto che sono state avanzate richieste di distacco presso altre sedi da parte di oltre 100 agenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Prefetto Paba nel prendere atto della situazione di disagio rappresentata, ha assicurato che quanto oggi segnalato formerò oggetto di un’interlocuzione con i vertici della Casa circondariale e sarà portata all’attenzione degli organi regionali e nazionali dell’Amministrazione penitenziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Ritrova una busta con 1.150 euro e la consegna ai vigili, era l'incasso di un commerciante

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

Torna su
ModenaToday è in caricamento