L'azienda chiude dopo 50 anni e lascia a casa i lavorarori, nuovi scioperi

La Fiom/Cgil considera insufficienti le proposte giunte dalla dirigenza di Kverneland, che a fine hanno chiuderà lo stabilimento di Modena spostano la produzione in altre sedi europee. Si continua con gli scioperi

Nella giornata di oggi si è effettuato il secondo incontro tra azienda e sindacato sulla vertenza Kverneland, azienda fondata nel lontano 1953 e ora di proprietà di un gruppo norvegese, specializzata nella costruzione di macchinari agricoli e con sede a Modena in Strada Ponte Alto Sud.

L’incontro di oggi è stato ancora interlocutorio, la Fiom/Cgi ha ribadito di non accettare la chiusura dello stabilimento con il conseguente licenziamento dei lavoratori e ha chiesto invece il ritiro della procedura. La Fiom/Cgil ha inoltre chiesto che l’azienda dichiari la data del 31.12.16 non più come data ultimativa per la chiusura dello stabilimento e che nel frattempo si provi a trovare una soluzione che dia continuità lavorativa alle 50 persone in forza. Il sindacato ha anche ricordato alla direzione aziendale che andarsene via dal territorio modenese è un problema per tutto il territorio e per l’indotto che lavora per Kverneland. 

I rappresentanti aziendali, pur confermando al momento la procedura avviata, si sono riservati nei prossimi giorni di portare le istanze presentate dalla Fiom/Cgil ai vertici superiori in Norvegia. E’ previsto un aggiornamento del tavolo il prossimo incontro del 28 luglio alle ore 13 in Confindustria Modena. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Fiom ritiene insufficiente le disponibilità dell’azienda, e pur auspicando un ritorno positivo da parte del board norvegese, ha confermato lo stato di agitazione per dare continuità alle iniziative di sciopero dei giorni scorsi con la proclamazione di nuove ore di sciopero da parte della Rsu già a partire dalla giornata di domani. Nella giornata di domani martedì 19 luglio, la Fiom/Cgil informerà le istituzioni locali dello stato della vertenza Kverneland.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

Torna su
ModenaToday è in caricamento