Infortunio nel bosco, elisoccorso in azione a Guiglia

Un settantenne residente in zona è stato raggiunto dal Soccorso Alpino e dai sanitari, poi trasferito in ospedale

Nella mattina di oggi i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico sono intervenuti nel comune di Guiglia, nell’Appennino Modenese, per prestare soccorso ad un uomo settantenne, infortunatosi su terreno boschivo. L’uomo, residente nel comune appenninico, stava attraversando un bosco poco distante dal centro abitato quando intorno alle ore 10.20, in un punto particolarmente ripido e con vegetazione fitta, è caduto, riportando un forte dolore agli arti inferiori.

Fortunatamente è riuscito a contattare la Centrale Operativa del 118, che ha fatto intervenire i tecnici del Soccorso Alpino, l’ambulanza di Rocca Malatina e l’automedica proveniente da Vignola oltre ad Elipavullo, che al momento dell’allarme si trovava all’Ospedale di Baggiovara dopo aver ultimato un servizio.  Arrivati sul posto, i soccorritori hanno raggiunto l’uomo e lo hanno stabilizzato, affidandolo al personale sanitario dell’Elicottero, che per intervenire in luoghi impervi ha sempre a bordo un tecnico di elisoccorso del SAER.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il settantenne è stato quindi trasportato all’Ospedale di Baggiovara con sospetta frattura di un arto inferiore ed altri traumi dovuti alla caduta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19. Muore a soli 36 anni la delegata sindacale di Villa Margherita

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • “Back on Track”, Ferrari prepara la riapertura con uno screening per i dipendenti

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

  • Covid-19, da Modena lo studio per comprendere come funziona l’infezione 

Torna su
ModenaToday è in caricamento