Appennino, 52enne ferita durante un'escursione alla Madonna dell'Acero

Un'escursionista savignanese è stata recuperata prima dal Soccorso Alpino e poi dall'eliambulanza per essere trasportata all'Ospedale Maggiore

Una donna di 52 anni residente a Savignano sul Panaro è partita nel primo pomeriggio, insieme al marito, dal rifugio Cavone diretta al santuario Mariano di Madonna dell’Acero, percorrendo il sentiero Cai 333, nel comune e di Lizzano in Belvedere. Arrivata nel tratto di sentiero tra seconda e la prima cascata è scivolata procurandosi un trauma alla gamba che non le ha più consentito di proseguire. Il marito ha immediatamente chiamato il 118 per chiedere aiuto.

La Centrale Operativa di Bologna ha inviato sul posto l’ambulanza di Lizzano, la squadra in pronta disponibilità del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Corno alle Scale il Vigili del Fuoco del distaccamento di Gaggio Montano e l’elicottero, sempre dei Vigili del Fuoco, decollato dall’aeroporto di Bologna con a bordo personale SAF.

Arrivato sul posto, il personale CNSAS ha provveduto ad immobilizzare l’arto traumatizzato e dopo aver valutato anche la sicurezza ambientale, ha posizionato la donna sulla barella “portantina” e ha cominciato predisporre le soste per calare la barella per un centinaio di metri fino alla strada.

Nel frattempo il 118 ha fatto decollare l’elicottero dall’Ospedale Maggiore di Bologna. Dopo una valutazione fatta dal personale sanitario, la signora è stata trasportata sempre con l’elicottero al Maggiore di Bologna per le cure del caso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • La città di Modena si riunisce in Duomo per l'ultimo saluto a Mirella Freni

Torna su
ModenaToday è in caricamento