Biker ferito a Pian del Falco, recuperato e trasportato in elicottero all’ospedale   

Due interventi in contemporanea per il Soccorso Alpino di Modena nel Comune di Sestola. Il ciclista è rimasto ferito ad una spalla. Lievi traumi per un bambino di 4 anni vittima di un incidente sulla monorotaia del Parco Avventura

Nel pomeriggio di Giovedì 17 Agosto, poco dopo le ore 15.15, i tecnici della stazione Monte Cimone del Soccorso Alpino di Modena sono stati allertati per un incidente  occorso a un  trentenne della provincia di Modena, caduto mentre faceva downhill nel parco di Pian del Falco, nel comune di Sestola. Il ciclista, è caduto battendo violentemente un fianco e lamentando un forte dolore al braccio; subito sono stati attivati i soccorsi e sul posto sono giunti celermente i sanitari dell’AVAP di Montecreto euna squadra del Soccorso Alpino Emilia Romagna.

I sanitari, dopo avere visitato il biker, hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso poichè da un primo controllo non potevano essere escluse lesioni interne al ferito. Considerata l’indisponibilità di Elipavullo poichè impegnato su un altro intervento, i tecnici del SAER hanno preisposto un trasporto nel bosco con barella portantina fino alla strada carrozzabile. Giunti su strada, hanno affidato il ciclista all’ambulanza dell’AVAP che ha poi trasportato il ferito alla piazzola dell’elisoccorso di Sestola, dove Elibologna lo ha trasportato all’Ospedale di Baggiovara per accertamenti.

Intorno alle ore 16.00, mentre una squadra del Soccorso Alpino era già operativa sull’incidente di Pian del Falco, la Centrale Operativa del 118 ha attivato un’altra squadra del SAER per un bimbo di quattro anni infortunatosi nel parco avventura in località Lago della Ninfa, sempre nel comune di Sestola.  Il bambino, residente nella bassa modenese, si trovava sul trenino-monorotaia insieme al padre; per cause ancora da chiarire, il mezzo ha frenato bruscamente e il bimbo ha urtato contro le protezioni. Impaurito , riferiva dolore allo sterno, ed i genitori hanno chiamato i soccorsi. Giunti sul posto, i tecnici della Monte Cimone hanno trasportato in barella il piccolo fino all’ambulanza, dove  è stato visitato dal personale sanitario dell’AVAP di Sestola. Fortunatamente, per il bimbo si è trattato di un trauma di lieve entità e tanto spavento,  ma non è dovuto ricorrere a cure o controlli ospedalieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento