Ladri bolognesi in trasferta a Modena, arresto dei Carabinieri

Pizzicati lungo via Emilia dai militari dell'Arma un 46enne e un 24enne: a bordo della loro auto sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro diversi arnesi da scasso ed effrazione quali grimaldelli e forchettoni modificati per l'apertura di portiere di automobili

Stanziati nel Bolognese, erano soliti muoversi nelle altre province della regione per commettere furti. Questa l'attività portata avanti da un 46enne e un 24enne tratti in arresto ieri pomeriggio dai Carabinieri di Modena. Abitualmente dediti alla raccolta di ferro vecchio e già gravati da vari precedenti penali per delitti contro il patrimonio, i due sono stati bloccati sulla via Emilia a bordo di un'auto di loro proprietà, dopo una trasferta a Correggio, durante la quale avevano rubato un navigatore satellitare dall’abitacolo di una Fiat Panda in sosta dopo avere forzato la portiera.

Perquisiti sul posto, i due bolognesi sono stati trovati in possesso del navigatore satellitare rubato poco prima nonché di svariati strumenti di effrazione e da scasso che sono stati sottoposti a sequestro. Tra gli arnesi rinvenuti erano presenti sia grimaldelli sofisticati che strumenti semplici ed apparentemente inoffensivi, tra cui un forchettone da cucina a denti piatti in acciaio, probabilmente adoperato quale leva per l’apertura forzata dei finestrini delle automobili. Una volta dichiarati in arresto, i due malviventi sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Modena, in attesa della convalida e del giudizio per direttissima presso il Tribunale di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento