Litigavano tra i binari della Stazione dei Treni. Fermato senza documenti e in stato di ebrezza

Stavano litigando animatamente i due stranieri alla Stazione dei Treni di Modena quando un capotreno insospettito dalle urla ha allertato le Forze dell'Ordine

E' avvenuto ieri pomeriggo presso la Stazione dei Treni lo scontro tra due uomini stranieri. Ad allertare la Polizia è stato il capotreno  di un regionale che allarmato dalle urla aveva notato la lite. Quando le Forze dell'Ordine sono intervenute, entrambi i soggetti hanno tentato la fuga, tuttavia uno è riuscito a seminare le tracce, mentre l'altro si è rifugiato in un vagone. 

IL VIDEO 

Gli agenti della Polizia di Stato sono entrati nel vagone e hanno tentato di fermare l'uomo, che però ha opposto resistenza. Una volta bloccato, hanno scoperto che si trattava di un nigeriano privo di documenti. Il soggetto è stato accompagnato in questura e denunciato per resistenza a pubblico ufficale e per stato di ebrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati. Casi anche a Sassuolo e Maranello

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento