Aggredisce il personale sanitario e i carabinieri, 33enne arrestato dopo una lite

Minacce e percosse ai Carabinieri intervenuti per placare un litigio davanti a Villa Igea. Processato per direttissima, è ora in custodia cautelare in attesa del giudizio

Una situazione fuori controllo quella che i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Modena si sono trovati ad affrontare nel pomeriggio scorso, nei pressi di Villa Igea, intervenendo a seguito di una segnalazione al 112. 

Un uomo di origine tunisina e una donna italiana stavano litigando in modo particolarmente acceso in via Stradella, nei pressi della struttura sanitaria. Grida che si sono trasformate in atti di vera e propria violenza da parte dell'uomo non appena il personale di Villa Igea ha tentato di calmare le acque: calci, pugni, strattonamenti e minacce senza ritegno.

E' stato necessario l'intervento dei militari per separare i due contendenti, e il trattamento loro riservato non è stato diverso: l'uomo ha continuato ad avanzare pesanti minacce contro gli ufficiali blaterando che sarebbe arrivato ad "ammazzare loro e le loro famiglie" se solo si fossero azzardati a toccarlo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 33enne - un uomo senza fissa dimora già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti - è stato tratto in arresto con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, minacce e lesioni personali. Questa mattina si è svolto il processo per direttissima, a seguito del quale è stata disposta la custodia cautelare in attesa di giudizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento