domenica, 21 dicembre 2℃

Lotta alla prostituzione, pugno di ferro di Municipale e Polizia di Stato

In viale Virgilio recuperata e affidata a un centro di accoglienza una minorenne intenta a prostituirsi. In totale, quattro automobilisti multati e otto ragazze espulse dal territorio nazionale

Redazione 30 novembre 2011

Quarantasei persone controllate, venticinque quelle accompagnate in Questura per accertamenti più approfonditi. Questo il bilancio dei controlli svolti stanotte dalla Municipale e dalla Polizia di Stato per combattere la prostituzione in Zona Tempio, Bruciata, Cittanova, Marzaglia e zona nord della città. 

GIOVANISSIMA - Particolarmente delicato l'intervento effettuato in viale Virgilio: gli operatori hanno identificato una giovane nigeriana minorenne intenta a prostituirsi che è stata immediatamente affidata a un centro di accoglienza.

Annuncio promozionale

SANZIONI - Durante questa notte di controlli, la Polizia Municipale ha sanzionato quattro automobilisti che, accostando improvvisamente a lato della strada per contrattare prestazioni sessuali a pagamento, hanno creato intralcio alla circolazione. Rintracciate, inoltre, numerose giovani cittadine straniere di origini albanesi, romene, ungheresi e nigeriane. In particolare, per due donne romene è stato emesso un foglio di via obbligatorio poiché residenti in un'altra provincia del Paese, mentre ad altre otto di nazionalità comunitaria è stato notificato un decreto di allontanamento dal territorio nazionale.

Zona Fiera
prostituzione

Commenti