Magner Bein | Tortellini e lasagne, le differenze tra modenesi e bolognesi

Modena e Bologna da sempre rievocano la paternità di due prodotti culinari tipici ovvero le lasagne e i tortellini, ma quali sono le sostanziali differenze di preparazione di questi due piatti tra le due città?

La storia in cucina di Modena e Bologna in diversi punti coincide, tanto che essa fonda le sue origini in una rivalità storica che ha portato a differenziare l'una e l'altra parte nel modo di preparare e di mangiare questi piatti tipici. I due per eccellenza sono sicuramente tortellini e lasagne, entrambi piatti che le due città si contendono da sempre e che preparano e mangiano in maniera differente. 

LE LASAGNE. Le lasagne sono un piatto molto antico, pensate che venne già nell'epoca dei romani si parlava di una sottile sfoglia ricavata da un impasto a base di farina di grano cotto sul fuoco noto con il nome greco "laganon", e poi descritto da Cicerone nel suo De re Cquinaria. Questo piatto si diffuse presto in tutta la penisola italiana, e ogni territorio la preparò in maniera differrente. La lasagna emiliana, nota spesso al plurale "Lasagne", sono chiamate "Bolognesi" solo perché questo aggettivo fu assegnato nel 1863 dallo scrittore bolognese Francesco Zambrini, autore de "Il libro della cucina del secolo XIV" ma in realtà sono emiliane di fatto. Tra Modena e Bologna corre una distinzione essenziale, ovvero le lasagne modenesi sono tipicamente con pasta verde, mentre quelle bolognesi con pasta gialla, inoltre tipicamente quelle bolognese sono più spesso a strati alternati di besciamelle e ragù, mentre quelle modenesi vcedono strati in cui i due ingredienti sono uniti. 

I TORTELLINI. I tortellini sono un altro elemento di divisione tra le due città, pensate che secondo la leggenda sarebbero nate a Castelfranco Emilia, presso l'Osteria Corona, un paese posto esattamente a metà tra le due città. Per lungo tempo Castelfranco è stato luogo di confine tra Modena e Bologna, e queste città se la sono contesa in varie guerre. Per questo motivo la paternità dei tortellini non si sa a chi appartiene, tuttavia anche in questo caso sussite una differenza tra quelli modenesi e quelli bolognesi, ovvero i primi (i nostri) sono tipicamente al brodo di cappone e gallina, mentre quelli bolognesi sono alla panna. 

Potrebbe interessarti