Violenza domestica. Picchia la compagna che si difende con un coltello, arrestato

Intervento dell'Arma a Maranello nella notte tra lunedì e martedì. L'uomo è finito in cella, mentre la giovane convivente è stata soccorsa dai medici. Per lei una prognosi di 30 giorni

L'ennesimo caso di maltrattamenti in famiglia ha richiesto l'intervento dei Carabinieri. E' successo a Maranello, nella notte tra lunedì e martedì scorsi, dove una coppia convivente è stata protagonista di una violenta lite, culminata con lesioni particolarmente gravi a carico della donna. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri - intervenuti sul posto su segnalazione dei vicini allertati dalla giovane vittima fuggita in balcone - l'uomo avrebbe colpito più volte la 30enne, con calci e pugni, fino a prenderla e sbatterla violentemente contro il muro.

La stessa convivente avrebbe però cercato di difendersi, impugnando un coltello da cucina e ferendo il compagno - di origine africana - ad una mano, prima che questi la disarmasse. Alla base del diverbio degenerato in aperta violenza ci sarebbe una questione legata alla figlia piccola della coppia.

I militari sono arrivati quando l'uomo si era già allontanato da casa, ma sono riusciti a rintracciarlo non molto tempo dopo al Pronto Soccorso, dove si era recato per farsi medicare la ferita da taglio. Anche la 30enne è stata accompagnata in ospedale e presa in carico dal personale sanitario: le lesioni riportate sono sfociate in 30 giorni di prognosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il compagno violento è finito in manette e dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato per direttissima. In attesa del vero e proprio processo per le lesioni causate alla convivente, l'uomo è stato allontanato dalla casa di famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento