Molesta pazienti e infermiere, 28enne trasferito in carcere

Dopo essere evaso dai domiciliari, un molestatore seriale è stato trasportato in ospedale per le cure psichiatriche del caso: a Baggiovara ha perseverato e alla fine è stato condotto al Sant'Anna

Un molestatore professionista che non perdeva mai un'occasione per infastidire il prossimo con con la classica mano morta o con palpeggiamenti nelle parti intime. Questo l'identikit del giovane italiano di 28 anni che nelle scorse ore è stato trasportato in carcere a Modena dai Carabinieri vista la recidività mostrata.

Il soggetto in questione è un ragazzo di Castelfranco Emilia con diversi precedenti per violenza sessuale culminati in un paio di episodi nel 2011 a Modena e nel 2012 a Bologna con molestie, fortunatamente, mai sfociate in stupri. Nei giorni scorsi, il giovane era evaso dagli arresti domiciliari nella sua abitazione e aveva iniziato a importunare i passanti. Preso in consegna dai Carabinieri, il giovane, che mostrato anche una certa condizione di instabilità, è stato trasportato all'Ospedale di Baggiovara per ricevere le cure di medici specialisti e analizzare eventuali disturbi mentali. Nonostante fosse detenuto nel reparto carcerario della struttura sanitaria, il 28enne ha perseverato nella sua condotta, arrivando a molestare pazienti e personale in servizio. Vedendo quanto commesso dal paziente, gli psichiatri hanno stabilito la compatibilità del soggetto con la detenzione in carcere: il giovane è stato così trasportato al carcere di Sant'Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

Torna su
ModenaToday è in caricamento