Dramma a Sassuolo, muore a soli 25 anni il collega Andrea Gilioli

Un infarto fulminante è costato la vita al giovane giornalista, anima di SassuoloOggi e corrispondente della Gazzetta di Modena. La nostra redazione si unisce al cordoglio per la scomparsa di un ragazzo e di un collega molto stimato

Si è spento ieri sera, in maniera tanto tragica quanto inaspettata, il giornalista Andrea Gilioli, di appena 25 anni. Gilioli è stato trovato senza vita questa mattina all'alba in Piazza Garibaldi, all'interno della redazione giornalistica di SassuoloOggi, il quotidiano online che gestiva insieme ad altri colleghi. Causa della morte sarebbe un infarto fulminante, sopraggiunto nella serata di ieri, momento dal quale il giovane è risultato irreperibile.

Gilioli aveva lavorato come ogni giorno a Sassuolo, realizzando il servizio sull'incendio di Borgo Venezia e poi rientrando in redazione in attesa del Consiglio Comunale serale al quale avrebbe preso parte per la cronaca politica.

La notizia sconvolge la comunità sassolese e il mondo del giornalismo modenese. Laureato in Giurisprudenza, svolgeva l'attività di cronista da diversi anni ed era molto stimato, sia come persona - disponibile, pacata e di grande intelligenza - che come professionista dell'informazione. La redazione di ModenaToday si unisce al cordoglio per la sua sconvolgente scomparsa.

Ai messaggi di condoglianze si è unito anche quello del sindaco Claudio Pistoni: ““Una tragedia, inspiegabile quanto dolorosa, ancor di più perché ha colpito un ragazzo giovanissimo, preparato e corretto, attento e scrupoloso, un amico. Andrea lascia un vuoto enorme a Sassuolo, tra le tante persone che gli hanno voluto bene e tra tutta la società a cui mancherà la sua penna puntuale e la sua cronaca attenta. Alla mamma Giovanna e al papà Oreste, a tutta la famiglia ed ai tantissimi amici, vanno le più sincere e sentite condoglianze a nome di tutta l’Amministrazione Comunale e dell’intera città di Sassuolo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Memoria. Medaglia d'Onore per Giovanni Carlo Rossi, papà di Vasco

  • Cocaina nascosta in auto, arrestato un pluripregiudicato in via Puccini

Torna su
ModenaToday è in caricamento