Sassolese trovato morto nel bosco, era uscito la sera prima per andare a funghi

Un uomo di 82 anni ha perso la vita sull'Appennino reggiano, nei pressi di Civago. Da ieri sera erano attive le ricerche con l'ausilio delle unità cinofile

Tragico epilogo nelle ricerche di Luigi Seidenari, 82enne residente a Sassuolo, che era disperso dal tardo pomeriggio di ieri nelle montagne reggiane. L'uomo era uscito di casa alla ricerca di funghi, recandosi nella zona intorno a Case Catalini, nel territorio di Civago. Un amico, non avendo più sue notizie, aveva attivato i soccorsi, che erano attivi dalle 19.30 di ieri con Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino.

Intorno alle 11.30 di oggi i soccorritori hanno rintracciato il corpo senza vita dell'anziano, che era scivolato in un dirupo dopo aver perso il bastone ed il telefono cellulare. Sul posto anche i carabinieri di Villa Minozzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Blitz nell'ex ristorante La Fazenda, era diventato un rifugio per clandestini

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento