Punto da numerose vespe, muore mentre pota una siepe

Un uomo di 53 anni ha perso la vita per shock anafilattico. E' successo intorno alle 18 ai Laghetti Arcobaleno di Soliera, lungo via Carpi-Ravarino. Inutili i soccorsi, sul posto i Carabinieri

Tragedia sul lavoro questo pomeriggio ai Laghi Arcobaleno. Presso l'area verde per la pesca di Limidi di Soliera, infatti, un operaio ha perso la vita a causa di punture di vespe. Secondo quanto finora emerso, l'uomo stava potando una siepe quando è stato attaccato dagli insetti, probabilmente dopo aver danneggiato inconsapevolmente un alveare.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118, che di  fronte alle condizioni critiche dell'uomo, un 53enne, hanno richiesto l'intervento dell'elisoccorso di Bologna. Purtroppo però nemmeno il personale medico ha potuto fare nulla per fermare lo shock anafilattico. Sul posto per accertamenti anche i Carabinieri di Carpi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento