Aci: "I ciclomotori possono circolare solo se dotati dalla nuova targa"

I proprietari dei mezzi immatricolati prima del 14 luglio 2006 devono provvedere alla sostituzione per continuare ad utilizzare il mezzo e non incorrere in sanzioni

L’Automobile Club di Modena ricorda ai possessori delle targhe d’identificazione, emesse prima del 14 luglio 2006 per i ciclomotori, che le stesse devono essere sostituite con quelle nuove. La targa, oggi necessaria quadrata e di maggiori dimensioni, non può essere “trasferita” liberamente, tra vari ciclomotori, senza effettuarne la segnalazione agli uffici competenti, con l’iscrizione sulla carta di circolazione. Utilizzando su strada il vecchio “targhino” si é soggetti alle sanzioni di legge. Per quanto riguarda il “bollo”, la legislazione fiscale è rimasta invariata. Per i ciclomotori  il “bollo” è una tassa di circolazione e non di proprietà, prevista per gli altri mezzi. Per questo motivo il suo versamento è obbligatorio sole se è legato all’effettivo utilizzo del mezzo. Sull’attestato di versamento deve essere indicato il numero del telaio, non quello della targa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio in zona Musicisti, la Narcotici incastra un pusher. Agente ferito

  • Politica

    Renzi a Modena: "Bello tornare qui". Dal palco affondi agli avversari e applauso a Lorenzin

  • Cronaca

    Parto in ambulanza tra Pavullo e Sassuolo, parlano i genitori

  • Politica

    Comune e sindacati firmano un accordo per "limitare l'uso degli spazi pubblici ai neo-fascisti"

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Albareto, perde la vita in moto nel parcheggio della Polisportiva

  • Sciopero Trenitalia: regionali a rischio domenica 18 febbraio

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Kerakoll guarda all'espansione in Brasile, ma investe 60 milioni a Sassuolo

  • I sondaggi danno molti pensieri al Pd, a rischio la “rossa” Emilia

  • Si diffonde a Carpi la processionaria del pino, il Comune mette in guardia

Torna su
ModenaToday è in caricamento