Aci: "I ciclomotori possono circolare solo se dotati dalla nuova targa"

I proprietari dei mezzi immatricolati prima del 14 luglio 2006 devono provvedere alla sostituzione per continuare ad utilizzare il mezzo e non incorrere in sanzioni

L’Automobile Club di Modena ricorda ai possessori delle targhe d’identificazione, emesse prima del 14 luglio 2006 per i ciclomotori, che le stesse devono essere sostituite con quelle nuove. La targa, oggi necessaria quadrata e di maggiori dimensioni, non può essere “trasferita” liberamente, tra vari ciclomotori, senza effettuarne la segnalazione agli uffici competenti, con l’iscrizione sulla carta di circolazione. Utilizzando su strada il vecchio “targhino” si é soggetti alle sanzioni di legge. Per quanto riguarda il “bollo”, la legislazione fiscale è rimasta invariata. Per i ciclomotori  il “bollo” è una tassa di circolazione e non di proprietà, prevista per gli altri mezzi. Per questo motivo il suo versamento è obbligatorio sole se è legato all’effettivo utilizzo del mezzo. Sull’attestato di versamento deve essere indicato il numero del telaio, non quello della targa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Pompiere ferito dopo la caduta dal camion: "Lavoriamo su mezzi rattoppati"

    • Cronaca

      Rissa alla cassa dopo un furto, giovane in manette da Mango

    • Politica

      Portobello, si allarga la platea di chi ha diritto ad accedere all'emporio sociale

    • Cronaca

      Smontato in appello il processo Cardiologia, assolta la prof. Modena

    I più letti della settimana

    • Blitz all'alba nel residence in cui alloggiavano, sgominata banda di ladri

    • Scossa di MI 3.7, all'alba torna a tremare la pianura Padana

    • Donna investita in viale Sigonio, ricoverata in gravi condizioni 

    • Via Emilia, giovane attraversa la strada e viene travolto da un'auto

    • Cena per i bisognosi, apre il Refettorio Ghirlandina di Bottura e colleghi

    • Donna rapinata in corso Canalgrande, ladro in manette grazie all'app

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento