Sceneggiata stradale, Polizia sottopone i Carabinieri all'alcoltest

Siparietto all'alba di ieri in via Berengario, dove la sceneggiata di due donne fermate dai Carabinieri per un'infrazione scatena l'intervento della Polizia. Assurdità e denunce si rincorrono

Le strade modenesi stanno dando vita a siparietti al limite del teatro dell'assurdo, che renderebbe orgoglioso un Beckett o uno Ionesco di turno. La giornata di ieri ha regalato non solo un doppio arresto di fronte alla Questura, ma anche un surreale alcoltest eseguito dalla Polizia ai “colleghi” Carabinieri dopo la sceneggiata di due donne fermate per un'infrazione.

Ma veniamo ai fatti, riportati stamani dalla Gazzetta di Modena grazie alle testimonianze di alcuni curiosi che hanno assistito, divertiti, alla scena. Sono quasi le 5 del mattino e una pattuglia dei Carabinieri è sistemata in prossimità dell'hotel Estense di via Berengario, proprio di fianco agli ambulanti che stanno iniziando ad allestire i banchi del mercato del lunedì. Un'automobile sfreccia per strada passando clamorosamente con il semaforo rosso e viene perciò fermata dai militari della Compagnia di Modena poco più avanti. Al volante vi è una donna originaria dell'est Europa, con una giovane amica connazionale seduta affianco: la guidatrice a cui i Carabinieri contestano l'infrazione viene sottoposta all'alcoltest.

Fin qui nulla di strano, se non che le due donne, invece di accettare rassegnate la multa, vanno su tutte le furie e iniziano una scenata che richiama appunto l'attenzione dei curiosi. La più giovane è la più agguerrita e offende ripetutamente i militari, dando vita ad una discussione senza fine. Non solo. Parte anche una contro accusa: “Siete voi quelli ubriachi!”, seguita da una telefonata alla Polizia da parte delle signore inferocite.

Così, per ravvivare la scena, anche una pattuglia della Polizia di Stato arriva sul posto e incredibilmente sottopone i Carabinieri ad un test con l'etilometro, per verificare l'accusa della guidatrice. Esito negativo, che scongiura un finale ancora più comico, e che costa alle due donne dell'est denuncia per calunnia e per oltraggio, oltre all'inevitabile multa per infrazione semaforica. Sipario, luci. Applausi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

  • Investito da un'auto a San Damaso, gravissimo un adolescente

Torna su
ModenaToday è in caricamento