In auto sul percorso natura per raggiungere il Panaro, pescatore multato

La Polizia municipale di Modena è intervenuta giovedì 8 novembre in stradello Barca

La Polizia municipale di Modena ha sanzionato per 160 euro un pescatore residente a Modena originario dell’Est Europa, che con due amici era entrato in auto sul Percorso natura per avvicinarsi alle sponde del Panaro, nella zona di San Donnino.

Tre cittadini di origine moldava, tutti residenti a Modena e di età compresa tra i 30 e i 35 anni, giovedì 8 novembre intorno alle 17, durante una attività di controllo degli operatori del Comando di via Galilei, sono stati controllati dopo che erano entrati dal parcheggio in stradello Barca. L’intervento è avvenuto anche sulla base di indicazioni dei cittadini che si rivolgono alla Polizia municipale per segnalare scorrettezze e violazioni.

La sanzione di 160 euro è stata disposta per violazione del Regolamento provinciale sui Percorsi natura, in cui si stabilisce che è sempre vietato accedere ai percorsi natura e ai fiumi con i veicoli a motore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni muore dopo il trasporto dall'Ospedale di Sassuolo a Baggiovara, aperta indagine

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Scontro sulla Nazionale per Carpi, morto un automobilista

  • Persona muore bruciata all'interno di un'auto, giallo alla periferia di Modena

  • Travolta lungo via Giardini, grave una 52enne soccorsa dall'eliambulanza

  • Da Milano a Modena per salvare una vita, un organo scortato dalla Municipale

Torna su
ModenaToday è in caricamento