In auto sul percorso natura per raggiungere il Panaro, pescatore multato

La Polizia municipale di Modena è intervenuta giovedì 8 novembre in stradello Barca

La Polizia municipale di Modena ha sanzionato per 160 euro un pescatore residente a Modena originario dell’Est Europa, che con due amici era entrato in auto sul Percorso natura per avvicinarsi alle sponde del Panaro, nella zona di San Donnino.

Tre cittadini di origine moldava, tutti residenti a Modena e di età compresa tra i 30 e i 35 anni, giovedì 8 novembre intorno alle 17, durante una attività di controllo degli operatori del Comando di via Galilei, sono stati controllati dopo che erano entrati dal parcheggio in stradello Barca. L’intervento è avvenuto anche sulla base di indicazioni dei cittadini che si rivolgono alla Polizia municipale per segnalare scorrettezze e violazioni.

La sanzione di 160 euro è stata disposta per violazione del Regolamento provinciale sui Percorsi natura, in cui si stabilisce che è sempre vietato accedere ai percorsi natura e ai fiumi con i veicoli a motore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Caduta sulla rotonda di Vaciglio, grave un cicloamatore

Torna su
ModenaToday è in caricamento