Fermato un furgone stracolmo di bottiglie, prima multa a Modena Park

Copertoni fumanti per il carico: 53 bancali di bottigliette destinate al commercio abusivo. Sanzionato dalla Municipale, ma se sorpreso a vendere scatterà il sequestro

È già iniziato da giorni il lavoro preventivo della Polizia municipale per evitare situazioni che possano sfociare nell’abusivismo e per garantire quindi il rispetto delle ordinanze adottate dall’Amministrazione comunale in occasione di Modena Park.

Verso le 8,30 della mattinata di venerdì 30 giugno, in via Nobili, quindi non lontano dal parco Enzo Ferrari, gli operatori della Municipale hanno fermato un furgone talmente carico di bottiglie di plastica da mezzo litro di acqua minerale che i pneumatici del mezzo parevano messi duramente alla prova come confermato dall’odore di gomma bruciata che emanavano.

Il mezzo con una portata di 6 quintali, viaggiava in realtà con un carico di 53 bancali di bottigliette palesemente destinate alla vendita abusiva nell’area circostante il concerto. Gli stessi conducenti, due italiani provenienti dal bolognese, hanno candidamente ammesso che pensavano di realizzare un guadagno di circa 15mila euro, a fronte di una spesa sostenuta di 1800 euro, pur essendo al corrente dell’ordinanza che vieta su tutto il territorio comunale il commercio itinerante non autorizzato dalle ore 7 del 29 giugno fino alle 13 del 2 luglio.

Gli agenti, che non li hanno sorpresi nell’atto di vendere la merce, hanno però potuto elevare una sanzione per il compromesso stato di usura pneumatici e un’altra per il sovraccarico che era pari al 128 per cento del carico consentito. I proprietari hanno quindi dovuto scaricare buon parte dell’acqua in un’area privata, ma su di loro ora si concentrerà l’attenzione della Municipale. Se saranno sorpresi a commerciare abusivamente scatterà il sequestro della merce e delle attrezzature come disposto dall’ordinanza.

In occasione del Modena Park, dalle ore 7 di sabato 1 luglio alle ore 13 di domenica 2 luglio sarà possibile presentare denunce presso le sedi della Polizia municipale. Resta infatti aperto tutta la notte l’ufficio denunce del distaccamento di Polizia Municipale del Centro storico in viale Molza 7, nella zona della Stazione delle corriere, così come il Comando di via Galileo Galilei 165 dove resta in funzione l’ufficio di Polizia giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento