Abbandona piastrelle e altri rifiuti, multato dalla Municipale

Una Festa del lavoro particolare per un addetto di un’azienda locale raggiunto da una multa di 700 € e che dovrà ripagare Hera delle spese di smaltimento rifiuti. Continua l’attività di controllo ambientale del territorio ad opera della Polizia Municipale di Sassuolo per contrastare il fenomeno degli abbandoni abusivi.

Erano le 17 di mercoledì 1 Maggio quando una pattuglia della Polizia Municipale, in servizio di controllo del territorio, a Borgo Venezia ha notato un furgone parcheggiato a lato della strada, a fianco dei cassonetti, con un uomo intendo a scaricare materiale.

L’uomo aveva letteralmente riempito tutti i cassonetti presenti con pallet e scatole di piastrelle ceramiche e non solo: era riuscito ad infilare in uno dei contenitori anche il paraurti di un’automobile. Il materiale era talmente tanto e stipato in uno spazio tanto piccolo, che quando gli agenti della Municipale gli hanno intimato di toglierlo dai cassonetti l’uomo non c’è riuscito perché il materiale si era incastrato al punto da non poter essere rimosso.

Per questo motivo è stata avvisata Hera che il giorno seguente ha rimosso i cassonetti, ma le spese di smaltimento verranno interamente addebitate alla persona che, nel frattempo, è stata raggiunta da una multa che si aggira attorno ai 700 €.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati. Casi anche a Sassuolo e Maranello

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento