Esame sicurezza superato per il Capodanno modenese, duemila in piazza Roma

Tutto si è svolto secondo copione e senza problemi, confermando la bontà dei controlli e dell'informazione ai cittadini. A Modena solo 2000 persone, 1.300 a Sassuolo e 1.400 al party di Sestola

La festa per salutare il nuovo anno sul territorio modenese si è svolta senza inghippi. Lo certifica la Questura di Modena, impegnata a coordinare diversi eventi pubblici, così come l'Arma dei Carabinieri, che per sua dislocazione ha avuto il compito di sorvegliare l'area più vasta e periferica della provincia. Tre i principali eventi pubblici monitorati dalle forze dell'ordine: la festa in Piazza Roma a Modena, l'analoga nel centro di Sassuolo e - venuta meno quella di Carpi - il party presso il palasport di Sestola, da ormai qualche anno meta di moltissimi giovani.

I numeri delle presenze hanno confermato le perplessità sulla scelta dello spettacolo modenese, con Casadei e Pappalardo che hanno richiamato in centro storico duemila persone, probabilmente sotto le aspettative. Basti pensare che nella ben più piccola Sassuolo sono stati 1.300 i partecipanti al concerto e al brindisi sotto il Campanone. In proporzione è stato però l'evento di Sestola quello più rilevante sotto il profilo dell'ordine pubblico, con 1.400 giovani che hanno affollato la struttura del piccolo comune montano.

Come detto, tutto si è svolto nel migliore dei modi, senza alcuna criticità registrata da parte delle pattuglie inviate a presidiare i luoghi più affollati. I varchi agli ingressi delle piazze e dei locali hanno funzionato e in nessun caso sono stati sequestrate le temutissime bombolette di spray urticante, divenute osservate speciali dopo i tragici fatti degli ultimi tempi.

Nel complesso, aldilà degli spettacoli pubblici, si è assistito ad un lancio comunque numeroso di fuochi artificiali in barba alle ordinanze, come per altro avvenuto anche negli anni scorsi senza una reale e mirata repressione da parte delle forze di Polizia Locale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Sospetto caso di Dengue, disinfestazioni in tre aree della città

  • Il ladro finisce in carcere e ringrazia i carabinieri che comprano i pannolini per il figlio

  • Gravi incidenti in sequenza, martedì nero sullo snodo autostradale di Modena

  • Prevenzione dell’ictus, la Chirurgia Vascolare di Baggiovara introduce una nuova variante

Torna su
ModenaToday è in caricamento