Laurea in Medicina sempre più gettonata, superata quota mille candidati al test

Da sempre è considerata la prova più impegnativa. Quest’anno a Modena per il test d’ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia ed in Odontoiatria e Protesi dentaria saranno in 1.001 (+16%) a contendersi i 156 posti complessivamente disponibili

La professione del medico e del dentista continuano ad attrarre un numero sempre maggiore di giovani. E’ quanto emerge dall’affollamento di domande pervenute a Unimore per il test di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi dentaria, che hanno fatto totalizzare un incremento del +16,40% rispetto all’anno scorso. Sono 1.001 i candidati attesi per questa prova che si terrà a Modena e che è unica per i due corsi. Praticamente ci saranno oltre sette candidati per ogni posto disponibile, poiché 9 posti sono riservati ad Allievi dell’Accademia Militare di Modena e 11 a studenti extracomunitari residenti all’estero. Questo il dettaglio die posti disponibili:

Tutti sui banchi al Policlinico martedì 5 settembre 2017

La prova di ammissione, unica per i due corsi di laurea, che consente la possibilità a chi fa il test non solo di concorrere a graduatorie per altri atenei specificati al momento della registrazione, ma anche ai due distinti corsi di laurea, si svolgerà in contemporanea su tutto il territorio nazionale nella giornata di martedì 5 settembre. I candidati sono convocati tassativamente entro e non oltre le ore 9.00 al Centro Servizi Didattici della Facoltà di Medicina e Chirurgia a Modena (via del Pozzo 71 – dietro ingresso Policlinico) per cominciare le operazioni di accreditamento nelle aule rese note mediante avvisi pubblicati all’ingresso del Centro Servizi fin da 1 settembre e comunque ufficializzate attraverso la consultazione del sito http://www.unimore.it/Bandi/StuLau-LauCUMedi.html. E a questo proposito si avvertono i candidati che non possono portare carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie e, soprattutto, telefoni cellulari. Necessario, invece, un documento di identità regolarmente valido.

La prova: 60 domande a risposta multipla in 100 minuti

La prova da affrontare consisterà in un questionario di 60 domande a risposta multipla (di cui una sola esatta rispetto alle cinque indicate). Le materie oggetto del test, per il quale gli studenti hanno a disposizione 100 minuti, variano dalla Biologia (18 domande) alla Chimica (12 domande) e dalla Fisica e Matematica (8 domande) alla Cultura Generale (2 domande) e al Ragionamento logico (20 domande). L’inizio vero e proprio della prova, data la numerosità dei partecipanti attesi e la complessità delle procedure di identificazione e di assegnazione delle aule, è alle ore 11,00 e terminerà intorno alle 12,40. Ai candidati sarà consentito lasciare l’aula solo trenta minuti prima della conclusione della prova.

Da dove vengonoe  chi sono i candidati?

Oltre due candidati su tre sono espressione della popolazione femminile: 686 donne e 315 uomini che hanno un’età media rispettivamente di 20,1 e 20,5 anni. Tra i candidati anche un sessantenne ed uno che ci riprova per la sesta volta e uno per la quinta. Il 73% però del totale dei candidati sono freschi di diploma.

Raccomandazioni

Per evitare ingorghi su via del Pozzo, che dà accesso alla sede della prova di ammissione, a tutti i candidati viene rivolta la raccomandazione di abbandonare l’auto nei parcheggi pubblici, o lungo i viali della stazione ferroviaria, a Piazza Tien An Men o in via Campi (zona Campus scientifico o in via Gottardi (uscita tangenziale per Campus universitario), da cui è possibile prendere l’autobus n. 7 che ha una fermata nell’area Policlinico di Modena, dove avrà luogo la selezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento