Sanità, tutte le nuove cure gratuite introdotte negli ospedali della regione

Nuovi Livelli essenziali di assistenza: Emilia-Romagna prima Regione a partire. L'assessore Sergio Venturi: "Abbiamo agito con la massima rapidità per poter offrire subito ai cittadini tutte le nuove cure previste"

Non solo è stata la prima regione a recepirli, ma per ora è, assieme al Veneto, la sola in cui i nuovi Livelli essenziali di assistenza sono effettivamente disponibili per i cittadini, a un mese dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale. All’Emilia-Romagna va un duplice primato, che si traduce nella possibilità di avere più trattamenti, cure, visite ed esami riconosciuti dal servizio sanitario, gratuitamente o pagando un ticket.

Dopo 15 anni è è infatti stato aggiornato l'elenco delle prestazioni gratuite che la sanità pubblica deve fornire a tutti per garantire i cosiddetti i Livelli essenziali di assistenza (Lea). Ecco la lista delle prestazioni per cui non si dovrà pagare, curata da Carlo Sala per Today.it.

I servizi sanitari gratuiti per le donne in gravidanza sono: diagnosi prenatale con test combinato (e, solo in caso di rischio elevato, amniocentesi o villocentesi), indipendentemente dall'età della donna; corsi di accompagnamento alla nascita; assistenza in puerperio; colloquio con lo psicologo in caso di disagio emotivo in gravidanza e/o in puerperio; visita specialistica di genetica medica ed eventuali indagini genetiche, disposte dal medico, in caso di aborti ripetuti.

Procreazione mediamente assistita (PMA): saranno gratuite tutte le prestazioni necessarie nelle diverse fasi del percorso di procreazione medicalmente assistita, omologa ed eterologa. Per tutte le spese connesse alle prestazioni di raccolta, conservazione e distribuzione di cellule riproduttive finalizzate alla PMA eterologa, è previsto un contributo il cui importo è fissato dalle singole Regioni

Aumentano le vaccinazioni gratuite, che includeranno i vaccini anti-Papillomavirus (che sarà erogato anche agli adolescenti maschi), anti-Pneumococco e l'anti-meningococco.

Screening neonatale gratuito per la sordità e la cataratta congenita e anche per le malattie metaboliche ereditarie.

Il monitoraggio e la prevenzione della celiachia certificata saranno gratuiti dietro appunto presentazione di una certificazione di malattia, redatta da uno specialista del Servizio sanitario nazionale. Viene mantenuta la disciplina della concessione degli alimenti per celiaci

I malati di endometriosi moderata o grave non dovranno pagare alcune prestazioni specialistiche di controllo (si stimano circa 300.000 esenzioni).

Aumentano le protesi che si potranno avere gratis per curare persone affette da malattie rare e assistiti in assistenza domiciliare integrata. Rientrano tra queste protesi:

-     strumenti e software di comunicazione alternativa e aumentativa;
-     tastiere adattate per persone con gravissime disabilità;
-     dispositivi per il puntamento con lo sguardo;
-     apparecchi acustici a tecnologia digitale;
-     dispositivi per allarme e telesoccorso;
-     posaterie e suppellettili adattati per le persone con disabilità motorie;
-     scooter elettrici a quattro ruote;
-     carrozzine con sistema di verticalizzazione, bariatriche e per assistiti affetti da distonie;
-     sollevatori fissi e carrelli servoscala per ambienti interni;
-     maniglioni , braccioli e supporti per l'ambiente bagno;
-     ausili (sensori e telecomandi) per di controllo degli ambienti;
-     protesi ed ortesi di tecnologie innovative

Altre 100 malattie sono state classificate come rare e aggiunte al relativo elenco; tra queste: la sarcoidosi; la sindrome di Guillain - Barré ; la fibrosi polmonare idiopatica. E ancora, sono state classificate tra le malattie rare e non più (come prima) tra quelle croniche la malattia celiaca, la sindrome di Down, la sindrome di Klinefelter, le connettiviti indifferenziate.

Aumentano le esenzioni per patologie croniche che d’ora in poi varranno anche per bronco-pneumopatia cronico ostruttiva (negli stadi clinici 'moderato', 'grave' e 'molto grave'), osteomielite cronica, patologie renali croniche, rene policistico autosomico dominante, endometriosi (stadi clinici 'moderato' e 'grave'), sindrome da talidomide.

Diagnosi, cura e trattamento dei disturbi dello spettro autistico saranno pure gratuiti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Investita vicino al sottopasso di Braida, gravissima una donna

  • Cronaca

    Vandali bucano le gomme di auto private e mezzi della Protezione Civile

  • Cultura

    Eventi culturali estivi, finanziati 27 diversi progetti delle associazioni modenesi

  • Cronaca

    Blitz notturno nello stabile abbandonato, sgomberati due abusivi a Torrenova

I più letti della settimana

  • Ferrari, per i lavoratori di Maranello nuovo premio fino a 5.500 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Assente dal lavoro da giorni, trovato in fin di vita in casa

  • Rapina alla Coop, in manette pochi giorni dopo l'ultima denuncia

  • Escono senza pagare il conto, bloccati dalla Municipale e accompagnati a saldare il debito

  • Employer Brand 2018, anche il gruppo Florim in cima alla lista dei desideri

Torna su
ModenaToday è in caricamento