Rinnovo del Palazzo dei Musei post sisma. E' conclusa la sostituzione dei lucernari

Il programma di rinnovo del Palazzo dei Musei, oltre alla messa a nuovo delle pareti con crepe, ha concluso la sostituzione dei lucernari

Sono in via di conclusione i lavori di consolidamento sismico delle coperture di Palazzo dei Musei a Modena resisi necessario dopo il terremoto del 2012. Dopo la prima fase di lavori, avviata a luglio di quest’anno, per il rifacimento della copertura dell’edificio settecentesco, realizzata preservando gran parte del materiale storico, si è proceduto alla sostituzione di tutti lucernari posti sul tetto e danneggiati per le medesime cause; intervento quest’ultimo in corso di completamento in questi giorni.

Con tale sostituzione e il consolidamento delle crepe causate dal sisma, rimangono da ultimare solo alcune piccole rifiniture, prima di iniziare a rimuovere le impalcature esterne. Per ridurre al minimo i disagi in vista delle imminenti feste natalizie, lo smontaggio della gru utilizzata per i lavori di copertura è previsto a partire dal mese di gennaio. L’intervento, autorizzato dalla Soprintendenza e cofinanziato dalla Regione, è stato affidato tramite gara all’azienda Costruzioni Generali Due srl ed è svolto nel rispetto delle esigenze di tutela dell’edificio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entro Natale anche i lavori sugli spazi situati al piano terreno del Palazzo saranno completati, compresa la sala di lettura universitaria. Il recupero degli ambienti anch’essi con lesioni risalenti al maggio 2012 è ormai in fase di ultimazione. Si procederà inoltre a consolidare il portico e le pareti intervenendo per rimarginare le crepe che si erano create su murature, volte ed archi, rinforzandoli. A seguire l’intervento si concentrerà sulla biblioteca Poletti, dove a partire da gennaio sono in calendario interventi volti a migliorarne la staticità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

  • Nuova ordinanza regionale, addio al distanziamento su autobus e treni

Torna su
ModenaToday è in caricamento