Operato il rigattiere 72enne aggredito a Denzano di Marano

È stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico Paolino Franchini, il rigattiere 72enne di Castelvetro trovato agonizzante in un boschetto di Denzano: aggressione o tragico incidente? Proseguono le indagini

L'Ospedale di Baggiovara

È ancora ricoverato in gravi condizioni Paolino Franchini, il rigattiere 72enne trovato ieri nel tardo pomeriggio con il cranio fracassato a Denzano di Marano sul Panaro. L'uomo è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico all'Ospedale di Baggiovara.

DINAMICA - L'ipotesi è quella che l'uomo possa essere stato aggredito, visto che oltre al trauma cranico presentava ferite in altre parti del corpo, ma non viene esclusa l'ipotesi che l'anziano possa essere caduto malamente o sia stato colpito accidentalmente da un oggetto al capo.

SCENA DEL CRIMINE - Il 72enne, di Castelvetro di Modena, è stato trovato agonizzante da un giovane su via Sambana, probabilmente dopo essersi trascinato dal casolare disabitato a pochi metri di distanza. Lo provano le tracce di sangue lasciate dall'anziano e che hanno origine in un ripostiglio per la legna accanto allo stabile. L'uomo aveva perso i sensi quando è stato notato ieri. Erano intervenuti i carabinieri, che stamattina hanno compiuto un altro sopralluogo al casolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento