Paolo Belli investito durante una pedalata. Fuggito l'automobilista

Disavventura senza gravi conseguenze fisiche per il cantante, buttato a terra da un'auto mentre si trovava sulle strade di Campogalliano per una pedalata in bici da corsa. "Comunque niente di grave, solo una botta e bici da riparare"

Ai tanti incidenti stradali che stanno funestando la provincia in queste ultime settimane si aggiunge anche quello ad un “illustre” ciclista. Ad essere rimasto vittima di una caduta dopo lo scontro con un'auto è stato infatti oggi pomeriggio il cantante Paolo Belli. Il musicista, grande appassionato di ciclismo, si trovava sulle strade di Campogalliano per una sgambata sulla propria bici da corsa, quando si è ritrovato stretto al guard-rail, contro il quale ha sbattuto.

“Ringrazio il conducente della vettura, che urtandomi, mi ha fatto sbattere contro il guardrail e non si è fermato”, ha reso noto lo stesso artista sui suoi profili social. “Comunque niente di grave, solo una botta e bici da riparare”. Il cantante se l'è cavata infatti con una botta allo zigomo.

Nessuna traccia invece dell'auto che ha provocato l'incidente, il cui conducente ha pensato bene di tirare dritto, forse non accorgendosi neppure dell'accaduto. A tal proposito Belli ha commentato: “Il tizio ha avuto la fortuna che non sono riuscito a prendere la targa”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Alluvione, tre lunghi anni di inchiesta giudiziaria senza spiragli

    • Cronaca

      Rapina al supermercato, armati di coltello si fanno consegnare l'incasso

    • Cronaca

      Spaccio in strada, due denunce in centro storico

    • Cronaca

      Incendio in un'azienda di Tabina, prefabbricato in fiamme

    I più letti della settimana

    • Tamponamento fra due camion a Modena Sud, muore un autista

    • Ibridi tra cani e lupi, 229 animali sequestrati. Allevamento nella bufera

    • Mistero sul cadavere di un bimbo arrivato in ambulanza al Policlinico. Indaga la Procura

    • Si fingono rifugiati e non pagano il biglietto del bus, poi l'aggressione ai poliziotti

    • Ghiaccio: stamani picco di chiamate al 118. Incremento del 550%

    • Auto si cappotta in viale Barozzi, ferita la donna al volante

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento