Parco delle Rimembranze: spacciatore fatto arrestare dai cani antidroga

Il fiuto dei due cani antidroga "prestati" dalla Questura bolognese al Posto di Polizia Centro ha consentito agli agenti di trarre in arresto uno spacciatore 27enne

Alla vista degli agenti del posto di Polizia Centro muniti di due cani antidroga della Questura di Bolgona, ha cercato di allontanarsi frettolosamente lasciando cadere a terra u npacchetto di sigarette contenente 25 grammi di hashish, 7 grammi di cocaina pronti per lo spaccio. Così è finito in manette ieri pomeriggio A. A., algerino di 27 anni. Una volta bloccato, il giovane è stato perquisito: gli operatori hanno recuperato e sequestrato anche due grammi di eroina, 5 grammi di cocaina e 300 euro provento di spaccio. Accompagnato in Questura in stato di arresto, è stato trasportato presso la locale casa circondariale, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento