Pedofilo in tendopoli colto sul fatto, i Carabinieri lo salvano dal linciaggio

L'episodio la scorsa notte a Rovereto sulla Secchia, frazione di Novi: un 55enne novese è stato scoperto da alcuni sfollati in "attegiamenti sessuali incontrovertibili". Vittima della violenza un ragazzino 11enne

È stato sorpreso nudo all'interno delle docce da alcuni sfollati della tendopoli di Rovereto sulla Secchia, Novi, con un ragazzino 11enne di origini magrebine, in atteggiamenti sessuali incontrovertibili. Solamente il tempestivo intervento del personale dei Carabinieri della Compagnia di Carpi ha scongiurato che il 55enne C. S., novese, venisse linciato la scorsa notte dagli sfollati inferociti. I Militari sono stati allertati mentre si trovavano impegnati all'interno della struttura durante un servizio antisciacallaggio. L'uomo, di cui al momento non si sa se abbia precedenti o meno, è stato ammanettato e accompagnato alla Casa Circondariale Sant'Anna di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Livelli dei fiumi in crescita e strade allagate. Chiusi ponti e sottopassi

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento