Picchia un coetaneo per un grosso debito di droga, denunciato un 19enne

Nei guai un ragazzo di Carpi, che aveva ceduto addirittura 800 euro di hashish e marijuana ad un concordiese, che però non aveva mai pagato. Così è partita la spedizione punitiva

Nelle ultime settimane aveva venduto con regolarità hashish e marijuana ad un coetaneo di Concordia per un valore di circa € 800, ma il ragazzo non gliela aveva ancora pagata. Spazientito, dopo averlo minacciato telefonicamente più volte, si è addirittura rivolto al padre del ragazzo pretendendo che fosse lui ad estinguere il debito.

Ma neppure questo tentativo ha sortito effetto. Così, l’altra sera, accompagnato da alcuni amici e dalla fidanzata, tutti di Carpi, il giovane si è recato a Concordia dove è ricorso alle “maniere forti”: dopo aver avvicinato il coetaneo lo ha violentemente colpito al volto, procurandogli un importante trauma all’occhio sinistro.

L’aggressione non è però sfuggita ad un passante, il quale ha chiamato i carabinieri. Gli accertamenti avviati subito dopo la segnalazione ai Carabinieri di Carpi hanno permesso di identificare l’aggressore: dovrà rispondere di tentata estorsione, lesioni personali e spaccio di droga.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Auto nel fosso, grave una coppia incastrata nel veicolo capottato

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Gli eventi da non perdere a Ferragosto a Modena e provincia

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

Torna su
ModenaToday è in caricamento