Minaccia e picchia la moglie, poi la deruba e gioca il denaro alla sala scommesse

In manette ieri sera un 49enne marocchino, rintracciato dai Carabinieri nella sala scommesse Millionaire Club di Pavullo dopo la denuncia della moglie. La donna è stata medicata al Pronto Soccorso a seguito dell'aggressione

Un dissidio famigliare tra marito e moglie si è trasformato in una violenta rapina. E' successo ieri sera a Pavullo, dove una donna marocchina di 41 anni è stata vittima delle angherie del marito, un connazionale 49enne. Secondo quanto denunciato dalla signora ai Carabinieri, l'uomo l'avrebbe insultata, minacciata di morte e afferrata per il collo: tutto sarebbe stato finalizzato ad impossessarsi della somma di 1.000 euro che la donna aveva con sè.

Il motivo è stato presto svelato dai militari, che dopo essere intervenuti a casa della coppia si sono messi sulle tracce dello straniero che nel frattempo aveva lasciato l'abitazione. La ricerca ha condotto i carabinieri presso la sala scommesse Milionaire Club, dove il marocchino è stato rintracciato con un portafogli alleggerito di ben 300 euro dei mille iniziali.

Il 49enne è stato tratto in arresto con l'accusa di rapina, mentre la moglie è stata accompagnata al Pronto Soccorso per alcuni accertamenti. La prognosi parla di 10 giorni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti