Emergenza abitativa: famiglia sfrattata dalla Polizia Municipale

La Municipale oggi ha reso esecutiva la procedura di sgombero intimata dal 2008 a una famiglia che viveva in un appartamento del centro storico. Al momento dell'operazione, il capofamiglia e il figlio erano fuori Modena, mentre madre e figlia sono state sistemate in albergo per alcuni giorni

Questa mattina alle 8 la Polizia municipale di Modena ha sgomberato in centro storico un alloggio utilizzato dal Comune per ospitare temporaneamente persone in situazione di bisogno. Lo spazio era occupato dall'agosto 2000 da una famiglia di origini tunisine con cittadinanza italiana e residenza in città dalla fine degli anni '90. 
Al nucleo era stato assegnato temporaneamente l'alloggio poiché la loro abitazione precedente non risultava idonea nemmeno dal punto di vista igienico. Negli anni, la concessione è stata rinnovata in seguito alle dichiarate difficoltà della famiglia a reperire un alloggio sul mercato privato e a più riprese, già dal 2008, l'Amministrazione aveva intimato al nucleo di liberare l'appartamento.
Al momento dello sgombero, avvenuto senza problemi, il capofamiglia e il figlio maschio erano fuori Modena, presso parenti, probabilmente alla ricerca di una opportunità lavorativa. Madre e figlia sono state invece trasferite in albergo, dove saranno ospitate per alcuni giorni.

Potrebbe interessarti

  • Le migliori trattorie del centro storico di Modena

  • Dove fare barbeque e pic-nic nei parchi della provincia di Modena

  • Calo di energia durante il giorno ? Dagli USA arriva il Metodo Power Nap

  • Carta da parati: come usarla per l'arredamento e dove trovarla a Modena

I più letti della settimana

  • Parte il viaggio del convoglio eccezionale di Tironi, le modifiche alla viabilità

  • Deceduta in ospedale la donna investita da un'auto ieri a Carpi

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Auto finisce fuori strada e prende fuoco, morto il conducente

  • Grave incidente al camping delle Polle, turista perde un dito

  • Martinelli Srl di Sassuolo in profonda crisi, fermo produttivo e niente stipendi

Torna su
ModenaToday è in caricamento