Via Emilia Est, ladro bloccato nel piazzale di una concessionaria auto

Il malvivente è stato bloccato grazie all'intervento della vigilanza La Patria e poi affidato alle forze dell'oerdine

Le guardie giurate La Patria, nella notte dell’8 marzo, hanno consegnato alla polizia un uomo che probabilmente avrebbe rubato una delle macchine parcheggiate nel piazzale. Era da poco passata l’una quando è arrivata la segnalazione di allarme alla centrale operativa dell'istituto di vigilanza: l’impianto di videosorveglianza rivelava la presenza di una persona all’interno del cortile della concessionaria, situata tra via Curtatona e via Emilia Est.

Le pattuglie della Patria sono arrivate immediatamente e i vigilianti hanno accerchiato e bloccato l’intruso. Il malvivente è stato poi consegnato alle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ultimamente le guardie giurate hanno effettuato numerosi interventi nei piazzali di concessionarie di auto: i furti di veicoli, poi usati per commettere altri reati, sono un fenomeno diffuso - spiega La Patria in una nota - In caso di grandi aree da sorvegliare, come i piazzali, la videosorveglianza diventa fondamentale: tramite un’applicazione scaricabile sul telefonino il cliente riceve una notifica di ‘alert’ e può controllare in tempo reale a distanza la propria azienda mentre, contemporaneamente, le immagini ‘in diretta’ compaiono anche sui monitor della centrale operativa La Patria che, come in questo caso, può coordinare l’intervento delle guardie giurate in tempi rapidissimi, fornendo le coordinate dell’intervento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • L'ex Commissario Venturi si ricrede: "Il lockdown totale è stato un errore"

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento